Clicca qui per accedere al servizio!

Polizia Postale e delle Comunicazioni

Ministero della Gioventù

METER - Associazione Onlus di Don Fortunato Di Noto

Diweb 2.0WeCa - Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani

Partecipazioni

AICS - Associazione Italiana Cultura e SportIl Veliero - Minori in ReteForum delle Associazioni Familiari del TrentinoAssociazione Famiglie Insieme

Patrocini

Ministero della GioventùComune di CittadellaComune di PadovaCONI - Comitato Provinciale di PadovaCONI - Comitato Regionale del Veneto

Chi è Online

617 visitatori online

Sei il visitatore

1408294
Tuo figlio passa ore collegato in Internet e non sai esattamente cosa guarda? Senti parlare troppo spesso di pericoli e rischi nel Web, ma tu non conosci l'informatica? Vorresti capire meglio che cos'è Internet, che cosa sono i virus e i contenuti inadatti ai minori? Giano Family può aiutarti: accedi GRATUITAMENTE al servizio. Riceverai le risposte che ti servono da esperti informatici. Non aver timore: siamo genitori anche noi.

Che differenza c’è tra HTTP e HTTPs? Stampa E-mail

L'HTTP - HyperText Transfer Protocol - è un protocollo, ossia un insieme di regole, utilizzato per trasferire pagine ipertestuali nel mondo del World Wide Web. Tutto il traffico HTTP avviene, sia in ricezione che in trasmissione, mediante il protocollo TCP/IP - Transmission Control Protocol/Internet Protocol - sulla porta 80 del computer.

L'HTTPs - HyperText Transfer Protocol over SSL - è una variante dell'HTTP che impiega, oltre al protocollo TCP/IP, il livello SSL - Secure Sockets Layer - che si occupa della crittografia e dell'autenticazione dei dati trasmessi. Sostanzialmente, l'SSL cripta i dati in entrata e in uscita attraverso un algoritmo matematico rendendoli praticamente indecifrabili. Tutto il traffico HTTPs avviene sulla porta 443 del computer.

I protocolli HTTP e HTTPs sono utilizzati per la navigazione in rete con i più comuni browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ...) ma, mentre con il primo tutte le comunicazioni avvengono "in chiaro", con il secondo si crea un canale di comunicazione criptato che garantisce l'identità delle parti e la riservatezza dei dati scambiati tra Client e Server.

La comunicazione HTTPs garantisce che solamente il Client e il Server siano in grado di conoscere il contenuto della comunicazione e impedisce le intercettazioni dei contenuti attuate con la tecnica del MiM - Man in the Middle. Impedisce, quindi, che terzi possano leggere, inserire o modificare a piacere i messaggi scambiati tra i due "interlocutori" senza che nessuno dei due sia in grado di sapere se il collegamento è stato compromesso.

Il protocollo HTTP è sicuramente di utilizzo più comune, mentre il Secure HTTP è adottato in tutte quelle situazioni in cui è richiesto un certo grado di sicurezza, come le transazioni economiche, gli acquisti online e la posta elettronica.

La certezza di essere all'interno di una connessione sicura è data dalla dicitura "https" posta prima del dominio web e dalla presenza, all'interno della finestra del browser, di un'icona a forma di lucchetto. Cliccando su questo, è possibile visualizzare il certificato e verificare la Certification Authority che lo ha rilasciato, ossia l'ente che ha identificato e verificato l'azienda che detiene la proprietà e i diritti di utilizzo.

In tutti i casi in cui scambiamo dati sensibili (numeri di carte di credito, transazioni bancarie, etc.), consultiamo la nostra casella di posta o comunichiamo delle nostre informazioni riservate via Web è bene verificare che la connessione avvenga con protocollo HTTPs.

Differenza tra HTTP e HTTPs

© NEST2 2017